Piani e politiche

 

 

Nuova iniziativa per migliorare l’accesso alla medicazione con oppiacei

in Europa

 

  

Il progetto Access to Opioid Medication in Europe (ATOME), lanciato in febbraio sotto la guida dell’Università di Aachen, Lancaster University (Regno Unito) e World Health Organization (WHO), affronterà le barriere legali, amministrativi ed organizzativi che impediscono l’accesso al controllo del dolore di pazienti affetti da tumore o altri condizioni in diversi paesi europei. Con un impegno di €2,45 milioni in cinque anni da parte del settimo Framework Programme della Commissione Europea,

I dieci soci di ATOME lavoreranno con equipe provenienti dai vari paesi e composti da ufficiali governativi, esperti nella saluti pubblica e in medicine per rivedere la legislazione e le politiche  e stilare raccomandazioni per facilitare l’accesso al trattamento con medicine controllati dalle convenzioni internazionali sui farmaci. Il progetto mira a lavorare fianco a fianco con politici e medici di dodici paesi per rimuovere le barriere legali all’accesso alla morfina ed altri oppiacei. Help the Hospices, uno dei soci del consorzio, radunerà le figure più importanti per l’accesso agli oppiacei organizzando conferenze nazionali in ciascuno dei paesi europei coinvolti nel progetto.

 

Per maggiore informazione contattare: k.tattersall@helpthehospices.org.uk

MENU