Cure palliative: Dolore

 

 

Trials clinici randomizzati rivelano l’efficacia dell’agopuntura
per il trattamento del dolore cronico

  

  

Sebbene da molto tempo si sia ricorso all’agopuntura per il controllo del dolore cronico, la sua efficacia era rimasta controversa nell’ambito medico scientifico, soprattutto perché non è stato identificato un meccanismo biologico che spiega come l’agopuntura possa generare effetti duraturi sul corpo, come la diminuzione del dolore anche dopo mesi di trattamento. 

In base all’analisi dei dati di quasi 18,000 individui coinvolti in ventinove trials clinici randomizzati di alta qualità, ricercatori dell’istituto Memorial Sloan Kettering di New York hanno riscontrato che l’agopuntura si rivela un trattamento effettivo nei casi di dolore cronico alla schiena, collo e spalle, nel mal di testa e dolore da osteoartrite. Nei trials clinici condotti negli USA, in Germania, Spagna e Svezia i pazienti erano assegnati a tre diversi gruppi: sottoposti ad agopuntura, a finta agopuntura o a trattamenti standard senza agopuntura. Sebbene il beneficio sperimentato nei casi di dolore sopra citati superasse quanto ci si possa aspettare dall’uso corretto degli aghi, si è visto che l’agopuntura dava maggior sollievo del dolore rispetto alla finta agopuntura e notevolmente di più rispetto ai trattamenti standard. 

I risultati offrono l’evidenza più robusta fino ad ora che i medici sono giustificati nel riferire i loro pazienti per l’agopuntura.

Fonte, per approfondire:

http://www.mskcc.org/blog/clinical-trials-analysis-finds-acupuncture-effective-treating-chronic-pain

   

MENU