Cure palliative: Nuovi progetti

 

 

Corso innovativo per oncologi sulla comunicazione di verità difficili

 

 

      

Il primo corso residenziale di abilità comunicative a livello avanzato per oncologi, organizzato dall’ European Society for Medical Oncology con il supporto della Fondazione ESMO e di Cancer Research UK, ha avuto luogo recentemente a Chesham, Inghilterra.

Il modello è stato sviluppato da Prof. Lesley Fallowfield, BSc, D.Phil. a partire dal riconoscimento che la comunicazione tra medico e paziente rimane problematica nonostante i progressi in fatto di cure. Implica un programma di tre giorni che comprende l’esplorazione di quei sentimenti e emozioni che possono inibire la buona pratica. Il paziente di oggi, infatti, esige informazione e questa deve essergli data con tatto, sensibilità e onestà e su misura del singolo malato.

Il corso potrà apportare benefici tangibili nella misura in cui i medici miglioreranno la loro capacità di condividere e discutere con il paziente i suoi bisogni insieme all’informazione sui farmaci e alle opzioni di cura. Il trattamento, senza una buona comunicazione, non basta più.

 

Fonte: www.esmo.org