Cure palliative: Hospice

 

  

UK: Hospice Outreach Project, il primo servizio mobile

  

   

 

Il veicolo usato per il servizioNuovo e decisamente innovativo il progetto pilota (HOP) lanciato da Farleigh Hospice, Chelmsford, per un furgone appositamente adattato che percorrerà la zona per portare a domicilio le cure dell’hospice. Si tratta del primo ed unico hospice dell’UK ad offrire un simile servizio ai suoi pazienti, reso possibile grazie anche alla raccolta-fondi della comunità locale.

Con la sua equipe di professionisti della salute, il mezzo visiterà diversi siti portando cure e sostegno ai pazienti affetti da malattie che limitano le attese di vita. Si fermerà agli ambulatori dei medici di base per offrire il controllo dei vari sintomi e praticare le eventuali cure invasive. L’equipe offrirà informazione, consigli, relazione d’aiuto, sostegno e formazione, oltre ad essere un riferimento per altri servizi. Per molti pazienti e loro famigliari potrà rappresentare il primo contatto con l’hospice.

Il team si prepara a partireProgettato apposta per il compito che deve svolgere, climatizzato e riscaldato, il veicolo può ospitare 10-12 persone sedute su sedie o 6-8 in carrozzina. Ospita pure un’area dedicata alla biblioteca, uno schermo e proiettore DVD, un lavandino.

Visitando un luogo al giorno, 3 giorni alla settimana, l’HOP raggiungeràIl team davanti al veicolocirca 40 pazienti al giorno. Le stime prevedono 50 sopraluoghi nell’anno con un totale di 6000 pazienti e 13,000 miglia percorsi. Nell’arco degli ultimi otto anni, infatti, il numero di pazienti assistiti da Farleigh Hospice è aumentato del 50% grazie ai progressi della medicina che consentono una vita più lunga. Ogni giorno l’hospice assiste più di 1.100 pazienti: nella struttura, in 3 centri diurni e a domicilio.

Fonte: Farleigh Hospice: comunicato stampa, 7 luglio 2008. "Farleigh Hospice launches the UK's first ever mobile hospice service".

www.farleigh.org

  

  

  MENU