Cure Palliative: Bambini e adolescenti

  

Il ruolo del medico di famiglia nelle cure palliative pediatriche:  

guida per il MMG

  

“Sembra che molti pazienti, quando sono alla fine, si sentino abbandonati dai propri medici curanti. Idealmente il medico curante dovrebbe restare al centro dell’équipe che lavora insieme per dare sollievo laddove non è possibile guarire, per assicurare che la lotta del paziente rimanga entro la sua portata e dare speranza e consolazione sino alla fine.” (Dame Cicely Saunders) 

Oltre ad un ruolo cruciale nel prevenire la malattia e promuovere la salute e il benessere, i medici di famiglia hanno un ruolo di primo piano nella gestione e trattamento della malattia. La relazione unica, costruita sul rapporto, che il medico di famiglia ha con i suoi pazienti durante tutta la vita rappresenta il fondamento di una pratica di alta qualità. 

Il medico di famiglia si trova nella posizione ideale per facilitare la comunicazione tra le varie équipe sanitarie. Ha quindi il ruolo maggiore nelle cure palliative pediatriche, nella comprensione delle loro complessità e la rete di servizi coinvolti. Il MMG rimane il medico costante della famiglia, qualsiasi sia l’esito delle cure. La medicina generale, infatti, attua in continuazione le cure sanitarie della famiglia; offre sostegno continuo ai pazienti e famigliari che abbisognano di una cura personalizzata da parte di un medico che li conosce e capisce. 

Riconoscendo che il medico di famiglia, come individuo, non è solito dover affrontare la sfida di curare un bambino affetto da malattia che accorcia o minaccia la vita, ACT ha ideato un libretto guida che - mentre offre sostegno al medico - rimanda anche a risorse più dettagliate. La guida si basa sulla cura dell’intera famiglia, e della sua comunità, lungo il percorso del bambino e sulla comprensione di come/dove un approccio multi-disciplinare possa aggiungere valore alla cura del bambino e della sua famiglia. Sebbene descriva l’intero processo delle cure palliative pediatriche, viste attraverso gli occhi del MMG, non implica che egli sarà necessariamente coinvolto in ogni suo aspetto. 

Per trovare maggiori informazioni sulle cure palliative pediatriche, e godere del beneficio di buona pratica condivisa, visitare il sito: www.act.org.uk

MENU