Cure palliative: Nuovi progetti

 

 

Uganda: diploma in cure palliative

    

 

 

Questo programma di “distance learning” (apprendimento a distanza), affiliato alla Makerere University di Kampala e basato al Hospice Africa Uganda della medesima città, è stato ideato appositamente per adattare le cure palliative al contesto africano. Ha la durata di 18 mesi.

L’insegnamento della Medicina Palliativa è stato introdotto a Makerere nel 1993 ed è diventato materia d’esame dal 1998. Il “Distance Learning Diploma for Africa”, organizzato da Hospice Africa Uganda e Makerere University, è stato creato nel 2003 ed ora si considera la possibilità di portarlo a livello di laurea. Le cure palliative, infatti, sono entrate come servizio clinico per tutti gli ugandesi secondo i piani strategici del Ministero della Salute del 2000 e del 2006. L’obiettivo è la formazione di specialisti competenti nella cura di malati in fase terminale che, a loro volta, faciliteranno l’integrazione delle cure palliative nelle proprie realtà locali.

Con la modalità di apprendimento a distanza si intende coinvolgere persone di un numero maggiore di Paesi africani al fine di aumentare la disponibilità delle cure palliative attraverso l’Africa.

Per informazioni contattare il Diploma Coordinator.

Fonte:
www.hospiceafrica.or.ug  

      

 

Uganda: diploma in cure palliative

Cure palliative: Nuovi progetti

 

 

Uganda: diploma in cure palliative

    

 

 

Questo programma di “distance learning” (apprendimento a distanza), affiliato alla Makerere University di Kampala e basato al Hospice Africa Uganda della medesima città, è stato ideato appositamente per adattare le cure palliative al contesto africano. Ha la durata di 18 mesi.

L’insegnamento della Medicina Palliativa è stato introdotto a Makerere nel 1993 ed è diventato materia d’esame dal 1998. Il “Distance Learning Diploma for Africa”, organizzato da Hospice Africa Uganda e Makerere University, è stato creato nel 2003 ed ora si considera la possibilità di portarlo a livello di laurea. Le cure palliative, infatti, sono entrate come servizio clinico per tutti gli ugandesi secondo i piani strategici del Ministero della Salute del 2000 e del 2006. L’obiettivo è la formazione di specialisti competenti nella cura di malati in fase terminale che, a loro volta, faciliteranno l’integrazione delle cure palliative nelle proprie realtà locali.

Con la modalità di apprendimento a distanza si intende coinvolgere persone di un numero maggiore di Paesi africani al fine di aumentare la disponibilità delle cure palliative attraverso l’Africa.

Per informazioni contattare il Diploma Coordinator.

Fonte:
www.hospiceafrica.or.ug