COUNSELLING / RELAZIONE D'AIUTO

a

Il programma ministeriale per la formazione in Cure Palliative dà rilievo anche alla relazione d'aiuto (o counselling). Essa può essere considerata una maniera particolare di comprendere e considerare la presa in cura dei propri simili, oppure una serie di comportamenti tesi ad aiutare l'altro da sé. Potrebbe pure essere definita una relazione che, ad integrazione delle già buone capacità relazionali, utilizza gli "skills" del counselling, ossia le abilità di comunicazione interpersonale che derivano dallo studio del cambiamento degli esseri umani in psicoterapia. Questi skills (o abilità) mirano a dare all'altro l'occasione di esplorare se stesso, scoprire e chiarire le proprie emozioni e risorse e trovare una maniera di vivere più serena. Usati con gli obiettivi ed i valori della propria professionalità, essi tendono a migliorare anche l'approccio professionale.  

  

La relazione di aiuto

Come fare e non fare

a

La relazione di aiuto

Il Corso di relazione d’aiuto si trasferisce a Codigoro...Il

La relazione di aiuto: un modo diverso di essere in relazione (Elizabeth Blackborow)

Parliamo delle tue emozioni: guida alle risposte più comuni ad una diagnosi di tumore (Clare Crombie)

a

Come fare e non fare

a

• Stategie di dialogo (Elizabeth Blackborow)