Processo del morire

Buona morte e spiritualità

Michel Fromaget (Presidente del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Libreville, 1981-1983) «Per la verità ci sono in noi delle ore che non muoiono,delle ore che formano l’identità del nostro essere più intimo,delle ore in cui già presentiamo ciò che l’immortalità può significare..»M. ZUNDEL, A l’écoute du silence, Tequi, 1979, p.53 Introduzione Prima di iniziare questa […]

Dying Matters: atteggiamenti e comportamenti per vivere e morire bene

Nel 2009 la NCPC (National Council for Palliative Care) britannica ha creato la Coalizione “Dying Matters” per promuovere nel grande pubblico la consapevolezza del morire, della morte e del lutto. La sua missione è di supportare il cambiamento delle conoscenze, degli atteggiamenti e comportamenti per rendere attuale il “vivere e morire bene”. Questo comporta un […]

Miti riguardanti la morte

per gentile concessione del Hospice Foundation of America Esistono molti malintesi culturali diffusi sulla morte che possono interferire sulla possibilità di avere le migliori cure possibili per la persona in fin di vita. Ridimensionare questi miti e capire le realtà, può consentire ai caregivers di sostenere meglio la morte delle persone e i dei loro […]

La dignità del morire

Massimo Petrini (Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “Camillianum”, Roma – Centro di promozione e sviluppo dell’assistenza geriatrica, Facoltà di Medicina e Chirurgia “A.Gemelli” , Università Cattolical del Sacro Cuore, Roma) Morire con dignità significa per la persona malata nella fase terminale della malattia  il diritto ad una assistenza olistica e rispettosa della persona umana che risponda […]

La dignità del morente

a cura della Conferenza Episcopale Svizzera per gentile concessione de “Il Regno”: quindicinale di documenti e attualità (908/2002) I. La serietà del morire umano 1. Vivere e morire Finché la vita non gli impone fardelli troppi pesanti da portare, ogni uomo vuole e cerca la vita e non la morte. Noi tutti sappiamo senza dubbio […]

Il luogo preferito di morte: fattori determinanti e il ruolo del piano anticipato di cura

Claire Hornigold (Studente infermiera, Università di Salford) Titolo originale: Preferred place of death: determining factors and the role of advance care planningRiprodotto per gentile concessione di End of Life Journal, (BMJ Group) 2015;5:1–9. doi:10.1136/eoljnl-2015-900004 Traduzione di Cristina Cenacchi.  Sintesi Uno dei fattori principali associato ad una buona morte è la possibilità decisionale del paziente di essere curato […]

Oncologia pediatrica: come aiutare il bambino e i suoi genitori

Monica Minetto (Psicologa-psicoterapeuta-analista transazionale, Ospedale S.Maria degli Angeli, Pordenone) La prima sensazione che si prova nell’avvicinarsi al problema dei tumori nei bambini è di inadeguatezza alla realtà da affrontare, forse perché durante la formazione professionale non si insegna come avvicinarsi alla morte. La diagnosi di tumore in età pediatrica è difficile per tutti: per gli […]

Torna su