morire

Le cure palliative e di fine vita: un quadro nazionale per l’azione locale

 Il quadro nazionale britannico per il miglioramento delle cure palliative e di fine vita nel periodo 2015-2020 (Ambitions for Palliative and End of Life Care: A national framework for local action), scaricabile sul sito http://endoflifecareambitions.org.uk, inizia con una frase che suona da monito: ‘La nostra cura dei morenti è un indicatore di come curiamo tutte le persone […]

Il luogo preferito di morte: fattori determinanti e il ruolo del piano anticipato di cura

Claire Hornigold (Studente infermiera, Università di Salford) Titolo originale: Preferred place of death: determining factors and the role of advance care planningRiprodotto per gentile concessione di End of Life Journal, (BMJ Group) 2015;5:1–9. doi:10.1136/eoljnl-2015-900004 Traduzione di Cristina Cenacchi.  Sintesi Uno dei fattori principali associato ad una buona morte è la possibilità decisionale del paziente di essere curato […]

Supportare e incoraggiare i genitori morenti a parlare con i loro bambini

Steve Marshall – Julia Manning, (Principal Social Workers, St Christopher’s Hospice, London)Sally Mercer, (Social Work Student, Goldsmith’s College, University of London) Estratto da: Encouraging/supporting Dying Parents to Talk to Their Children. Riprodotto per gentile concessione di St Christopher’s Hospice, Londra.                                                                          End of Life Journal 2013, Vol: 3, No: 2. Traduzione di Annalisa Pelizzari.                        Parlare con i figli […]

Dying Matters: atteggiamenti e comportamenti per vivere e morire bene

Nel 2009 la NCPC (National Council for Palliative Care) britannica ha creato la Coalizione “Dying Matters” per promuovere nel grande pubblico la consapevolezza del morire, della morte e del lutto. La sua missione è di supportare il cambiamento delle conoscenze, degli atteggiamenti e comportamenti per rendere attuale il “vivere e morire bene”. Questo comporta un […]

Malattia, sofferenza e “fine vita”: cosa ha detto veramente papa Francesco

 Riprodotto per gentile concessione dell’autore: Paolo Benanti    (teologo moralista)   […] Per capire il contenuto partiamo dal capire il senso del suo messaggio. In primo luogo dobbiamo considerare che Francesco ha mandato un messaggio (http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2017/11/16/0794/01721.html) a un meeting europeo organizzato dall’Associazione Medica Mondiale, un ente che fin dalla sua istituzione, nel 1947, ha espresso preoccupazione per lo stato della […]

Torna su