pazienti terminali

Percezione della dignità negli anziani e nel fine vita

Julie Vosit-Steller (Associate Professor of Practice), Jenna Swinkin e Katie McCabe (graduate students, Simmons School of Nursing and Health Sciences, Boston, US.)  Estratto da: Knowledge and Skills Needed by Informal Carers to Look after Terminally Ill Patients at Home. Riprodotto per gentile concessione di St Christopher’s Hospice, Londra. End of Life Journal, 2013, Vol 3, No 2.Traduzione di Annalisa Pelizzari.  L’impatto della […]

Il luogo preferito di morte: fattori determinanti e il ruolo del piano anticipato di cura

Claire Hornigold(Studente infermiera, Università di Salford) Titolo originale: Preferred place of death: determining factors and the role of advance care planningRiprodotto per gentile concessione di End of Life Journal, (BMJ Group) 2015;5:1–9. doi:10.1136/eoljnl-2015-900004 Traduzione di Cristina Cenacchi.  Sintesi Uno dei fattori principali associato ad una buona morte è la possibilità decisionale del paziente di essere curato e […]

“Stare” con un paziente in difficoltà

  Helen Scott (Direttrice, End of Life Journal) Estratto da: Communication Vignettes: ‘Being with’ a patient who is distressed. End of Life Journal, 2012, vol 2, n.2. Riprodotto per gentile concessione di St Christopher’s Hospice, Londra, UK.  La traduzione è nostra.  La comunicazione con pazienti a fine-vita è ben più che fornire informazioni. Si tratta di essere presente […]

Torna su